Sosteniamo l’economia di prossimità e valorizziamo il ruolo dei commercianti nella vita economica, sociale e culturale della città nel post Covid19

RESTA IN CONTATTO CON NOI, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Sosteniamo i negozi di Bari con contributi a fondo perduto fino a 50.000 euro.
In cambio, chiediamo il loro impegno a promuovere progetti per migliorare la città. 

Scarica l’Avviso e gli allegati

AncheCinema Green Ticket Drive

Il progetto prevede la realizzazione del primo botteghino ‘Green TicketDrive’ presso il Teatro AncheCinema sul trafficato sottovia Quintino Sella, destinato all’informazione e all’acquisto di biglietti per spettacoli che si tengono in città, aperto tutti i giorni, digitalizzato, accessibile ed allestito con muschi assorbi-smog e piante. Il progetto, oltre a promuovere la riqualificazione verde di uno snodo importante della mobilità cittadina, garantisce accessibilità all’informazione sull’offerta culturale della città e un servizio di vendita biglietti con un operatore in orari di ufficio e tutti i giorni H24 attraverso uno sportello digitale.

  Corso Italia, 112

  www.anchecinema.com

  anchecinema

WelfarEat – Cucina a zero gradi di separazione

Il progetto prevede il potenziamento dell’attività già gestita da Artes nel quartiere Santo Spirito (il bistrot, caffetteria e american bar ‘Artemisia’) avviando una nuova sede nel quartiere Libertà, in Corso Italia 79. WelfarEat è una tavola calda e pizzeria sociale che promuove l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Il progetto prevede una serie di attività gratuite offerte alla cittadinanzatra le quali: percorsi di tirocinio formativonella ristorazione in favore di persone con difficoltà socioeconomiche; eventi culturali e sociali; laboratori di cucina aperti al territorio; attività di economia circolare(recupero e redistribuzione di eccedenze alimentari e“pastosospeso”); portierato sociale.

  Corso Italia, 112

Book Swap

Il progetto prevede l’allestimento di una libreria all’interno della boutique Atelier 27 in Via Pavoncelli, 144 nei pressi di Parco 2 Giugno. Book Swap diversifica l’offerta dell’attività commerciale, promuovendo, oltre alla vendita di libri, uno spazio di ritrovo, condivisione e scambio sul tema della lettura.

  Via Giuseppe Pavoncelli, 144

  Atelier.27.Bari.moda.donna

Vetrina Interattiva

‘Vetrina interattiva’ è il nome del progetto che mira ad avvicinare i giovani al mondo dell’arte attraverso le nuove tecnologie. Si tratta della realizzazione di una vera e propria vetrina animata che interagisce con il movimento, i suoni ed i gesti dei passanti, davanti alla sede operativa della Bobo Studios (MAST – Music Academy Recording Studio) situata in Via De Amicis a Bari. L’idea è quella di creare un sistema di interazione continua con i passanti che possa portare a vivere in modo nuovo gli spazi urbani e nel caso specifico il marciapiedi. Saranno inoltre organizzati eventi gratuiti di presentazione dei prodotti discografici presentati nella piattaforma interattiva.

  Via Edmondo de Amicis, 31-33

  www.bobostudios.net

  BoBoStudios

Stile e fashion coaching

Il progetto prevede la ristrutturazione e l’ammodernamento di una storica attività di capi confezionati e accessori per l’abbigliamento in Via Manzoni. In cambio, l’attività si impegna a realizzare eventi periodici in collaborazione con esperti del settore moda, mostrando le collezioni in modo innovativo e promuovendo il concetto del fashion coaching, la capacità di esprimere sé stessi con il linguaggio dell’abbigliamento.

  Via Manzoni, 113

A pranzo dalla nonna

Il progetto prevede il restyling del locale situato a Torre a Mare in via Garibaldi n.7/9 che consentirà di ampliare la gamma dei servizi offerti e di attrarre nuovo pubblico, la programmazione di una nuova campagna social e politiche di re-branding, la promozione della tradizione culinaria barese, un’azione legata al temo del riciclo e riuso del prodotto alimentare e un’attività di orientamento alla professione in convenzione con una scuola statale di secondo grado.

  Via Garibaldi, 7-9

  OnOffStutalacapa

Parco dell’arte

Il progetto Parco dell’arte, ad opera de “I giardini di Frida” in via Edmondo Caccuri sc, unitamente ad ristrutturazione interna del locale, alla riconfigurazione interna degli spazi e ad investimenti in arredi e attrezzature, punta ad implementare la riqualificazione e recupero dello spazio pubblico del giardino “Michele Campione” antistante il locale, sviluppando attività culturali (mostre, mercatini, momenti di divulgazione,ecc) e realizzando servizi di accessibilità per disabili e azioni di sostenibilità ambientale.

  Via Edmondo Caccuri SC

  www.giardinidifrida.it

  giardinidifrida

Cultura sotto la copertina

Il progetto punta a dare nuova luce e modernità alla storica libreria barese Cacucci. L’intervento di ammodernamento dell’unità commerciale mira a incrementare le potenzialità e rilanciare la competitività della sede storica della libreria, a migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro, a riorganizzare gli spazi interni. Saranno realizzate aree dedicate alla consultazione online dei volumi mediante parole chiave, isole di video-lettura e audiolibri, una sala per la presentazione di libri ed iniziative letterarie. In cambio, la libreria si impegna a realizzare eventi letterari aperti al pubblico all’interno e negli spazi pubblici adiacenti all’attività.

  Via Nicolai, 39

  www.libreriacacucci.com

La casa delle erbe

Terza Luna è l’unico negozio specializzato in tè, tisane e spezie della Città di Bari. Il progetto prevede la ristrutturazione dei locali del negozio alle porte della città vecchia, il miglioramento del sito terzaluna.com per implementare il servizio di vendita online, la realizzazione di campagne di marketing sui social network. In cambio, Terza Luna si impegna a restituire alla comunità attività di formazione gratuita nei campi della medicina naturale, dell’erboristeria e dell’educazione alimentare.

  Via Benedetto Petrone, 11

  www.terzaluna.com

Una comunità che cresce

Megamamma è un concept store ed un negozio online dedicato al mondo della genitorialità e della primissima infanzia con attenzione alla sostenibilità e al benessere della famiglia. Megamamma è un luogo in cui le mamme ed i papà possono trovare tante soluzioni per la cura dei loro piccoli, con un occhio sempre attento al rispetto per l’ambiente. Il progetto preved, oltre all’ottimizzazione dello spazio di vendita e all’implementazione dell’e-commerce, e il potenziamento e l’ampliamento dei servizi offerti alle famiglie, quali il supporto all’allattamento, la prove ed il noleggio dei porta bebè, informazione sui pannolini lavabili e noleggio kit di seconda mano, workshop sui temi pedagogici, incontri sull’utilizzo della coppetta mestruale e degli assorbenti lavabili, corsi di massaggio infantile, piccola biblioteca di consultazione.

  Via Guido De Ruggiero, 42

  www.megamamma.it

Kismet Community

Il progetto prevede la rifunzionalizzazione degli spazi del Caffè del Teatro Kismet da servizio ad uso esclusivo degli spettatori del teatro in occasione di eventi ad un’attività continuativa ed indipendente, sempre accessibile. Il progetto permette di migliorare la fruizione degli spazi attraverso l’allestimento di un’area di coworking per garantire maggiore apertura del teatro al quartiere Stanic, al Quartierino/Picone e alla Città di Bari. Il progetto prevede, inoltre, la riqualificazione degli spazi esterni con l’allestimento di un’arena per eventi dotata di palco e sedute e la dotazione di un sistema di illuminazione a led per il risparmio energetico. In cambio, l’impresa si impegna a realizzare attività sociali ed educative per i più piccoli ed una rassegna di eventi per le famiglie del quartiere.

  Via Strada San Giorgio Martire, 22/F

  www.teatridibari.it

In cammino per una comunità sostenibile

Il progetto prevede l’ammodernamento del bar Tyche e  la valorizzazione della piazzetta antistante l’attività commerciale, luogo di ritrovo dei ragazzi e delle ragazze delle scuole cittadine ‘Piccinni’ e ‘Carducci’. Il progetto prevede la realizzazione di quattro isole ecologiche per la differenziazione dei rifiuti con la partecipazione attiva della comunità scolastica. Inoltre, verrà realizzato un dehors esterno, che sarà messo a disposizione delle scuole del quartiere, all’interno del quale saranno programmati eventi, corsi e laboratori gratuiti sui temi della sostenibilità ambientale.

  Via San Francesco D’Assisi, 71

Aiutaci ad aiutare

Il progetto prevede la digitalizzazione di un’attività di commercio al dettaglio di biancheria intima, maglieria e biancheria sita nel quartiere Picone in Via Campione, 64. Attraverso la creazione di un e-commerce, ben strutturato e gestito in modo professionale, il negozio intende potenziare il canale di vendita on-line accompagnandolo con politiche di branding e web marketing. In cambio, l’attività commerciale si impegna, in collaborazione con un’associazione locale, a realizzare un ‘banco di abbigliamento solidale, un’attività di raccolta di indumenti usati in buone condizioni da donare a persone bisognose.

Via Francesco Campione 64

  liabel-store-bari.mybestshops.it

  LiabelFamilyStoreBari

PZZ: Prinz Zaum Zeit

Il progetto prevede rifunzionalizzazione degli spazi e la diversificazione dei prodotti e dei servizi di una libreria-caffetteria nel quartiere Madonnella.  Con il progetto, ZAUM  amplia la zona espositiva della libreria, cambia e sposta il bancone del bar per garantire maggiore accessibilità, recupera spazi per i tavolini interni e superfici espositive per installazioni artistiche. Inoltre, il progetto prevede l’ampliamento dell’offerta di titoli dedicati all’infanzia e l’acquisto di software e strumentazione per autoprodurre pubblicazioni editoriali artigianali in serie limitata. In cambio, l’attività commerciale si impegna a produrre ed ospitare attività di promozione della lettura e dei contenuti letterari, del teatro contemporaneo, delle arti visive e della musica con presentazioni, lezioni, laboratori, eventi, mostre ed esposizioni.

Via Cardassi 93

  libreriazaum.it

  zaum.libreria

Un negozio per formare

Non un semplice negozio dove acquistare un prodotto, ma un luogo dove poter raccogliere informazioni e consigli sulle tecnologie di uso quotidiano: è questa l’idea alla base del progetto di sviluppo commerciale proposto da ABK, attraverso il supporto e la formazione dei clienti su tematiche legate al mondo tech: dall’utilizzo sostenibile di strumenti come infissi e sistemi di condizionamento, fino al corretto smaltimento dei dispositivi elettronici. Gli investimenti previsti prevedono la riconfigurazione del layout della superficie di vendita, interventi per l’efficientamento energetico, interventi per migliorare l’accessibilità dell’esercizio commerciale e azioni per il miglioramento delle aree esterne di pertinenza.

Via Giuseppe Capruzzi 244

First steps – Guida in sicurezza

Lorusso Motors è una concessionaria di motociclette sita nel quartiere Poggiofranco. Il progetto di sviluppo commerciale prevede la rifunzionalizzazione degli spazi interni dell’edificio e una nuova riconfigurazione della zona espositiva. Inoltre, interviene sulla questione sicurezza con la sostituzione degli infissi esistenti con nuove vetrine antisfondamento e un impianto di video sorveglianza. È prevista anche l’installazione di un montacarichi idoneo per la movimentazione interna delle moto per una migliore logistica dell’attività commerciale. In cambio, l’esercizio commerciale si impegna a realizzare corsi di guida sicura e sicurezza stradale per i giovani motociclisti della città.

Via Archidiacono Giovanni 38/a

  lorussomoto.it

  Lorussomoto

Mater Lab

Verdurè è la società che gestisce il ristorante ‘98orto Osteria Contemporanea’ nel centro di Bari. Il progetto di sviluppo commerciale prevede la riconfigurazione degli spazi al pubblico e l’allestimento di un’area per l’esposizione e la degustazione di prodotti food non deperibili e di prodotti beverage. Inoltre, il progetto prevede l’adeguamento degli spazi del laboratorio per migliorare lo svolgimento delle quotidiane operazioni di lavoro e accogliere nuovi macchinari. Infine, l’attività si doterà di un nuovo sito web e di un e-commerce. In cambio, l’esercizio commerciale si impegna a organizzare e promuovere eventi, corsi e laboratori  sui temi della sostenibilità della filiera del cibo, facendo dell’attività ristorativa un luogo di apprendimento e sperimentazione.

Via Salvatore Matarrese 2/13

_monopatTiamo <3

I’m droid è l’insegna del brand fondato da Gelich Enterprises nel 2018 a Bari. Il punto vendita, situato nel pieno centro cittadino in Corso Vittorio Emanuele II, 156/A, è oggi un importante punto di riferimento per la mobilità elettrica, sia per privati che per società in sharing da tutta Italia. L’officina collegata è la prima realtà nazionale ad offrire servizi di assistenza tecnica strutturati, con diagnosi avanzate ed interventi di riparazione meccatronica realizzati in loco. Con il progetto, l’attività commerciale intende ristrutturare il punto vendita per migliorare l’operatività aziendale, migliorare le condizioni di sicurezza con un impianto di videosorveglianza, aggiornare la dotazione tecnologica del negozio, dotarsi di un mezzo aziendale. In cambio, l’attività commerciale intende promuovere la prima Scuola di Guida Sicura per monopattini elettrici, completamente gratuita, in collaborazione con professionisti della stradale appartenente alla Polizia Locale.

Corso Vittorio Emanuele II 156/A

G.I.F.T.E.D. – Giorni Felici di Trasformazione e Degustazione

Corso 81 è un’azienda commerciale che opera sotto il marchio ‘Biancofarina’, un ristorante-pizzeria su Corso Vittorio Emanuele, 81 nel centro murattiano di Bari.

Il progetto di sviluppo commerciale prevede il restyling dell’attività commerciale con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e nuovi arredi. Inoltre, l’esercizio di si impegna ad abbellire e manutenere l’aiuola antistante il locale commerciale. L’impatto sociale del progetto è garantito dall’impegno ad organizzare, in collaborazione con organizzazioni del Terzo Settore, cene sociali gratuite per cittadini in condizioni di svantaggio e laboratori intergenerazionali per anziani e minori segnalati dai servizi.

Corso Vittorio Emanuele II, 81

  biancofarina.com

  biancofarinaba

Shop a Cocktail

Interno12 è una realtà commerciale sita nel quartiere Umbertino a Bari specializzata nella vendita di abbigliamento. Il progetto di sviluppo commerciale prevede l’ibridazione del locale con l’inserimento di un cocktail bar take away e l’organizzazione di serate di performance artistiche e degustazioni in collaborazione con associazioni e operatori culturali cittadini. Ulteriori investimenti saranno orientati a migliorare la sicurezza del locale attraverso un sistema di video sorveglianza.

Via Giuseppe Bozzi, 67

  interno12.it

  Interno12.Bari

Vicini a ciascuno

Saloncom è un parrucchiere per donna su Via De Rossi nel centro di Bari. Il progetto di investimento prevede spese legate alla realizzazione di opere di ristrutturazione del salone e all’acquisto di nuove attrezzature e arredi. Insieme, sarà sviluppato il sito del negozio per la promozione del brand online. All’interno del salone sarà realizzata un’area giochi per la permanenza dei bambini, con particolare attenzione per i bambini autistici. L’attività commerciale si impegna, in collaborazione con esperti del settore, nella realizzazione di video tutorial destinati alle famiglie con bambini e ragazzi autistici per supportare i genitori nelle attività di vita quotidiana con i propri figli.

Via De Rossi, 76

  viziaty

Eco Store di quartiere

Lagraste è un’attività commerciale che vende prodotti di abbigliamento e accessori ispirati alla sostenibilità ambientale.  Il progetto di sviluppo commerciale prevede investimenti in opere interne ed esterne, l’acquisto di nuovi arredi e di servizi di comunicazione e marketing per migliorare il posizionamento del brand. In cambio, il negozio si impegna a organizzare, insieme alle realtà artigianali e green della città, un eco-mercato all’interno del Parco 2 Giugno.

Via Giuseppe Palmieri, 49/D

  lagraste.com

  lagrastebari

Rilancio e rinnovamento del commercio di prossimità

La Tabaccheria del Centro da circa 40 anni svolge in pieno murattiano l’attività prevalente di rivendita tabacchi e ricevitoria, unitamente a quella di diversi articoli per fumatori e non e di fornitura di servizi a sportello. Il progetto, attraverso l’ammodernamento e la redistribuzione degli spazi, la nuova dotazione di arredi e attrezzature, l’efficientamento energetico degli impianti, l’installazione di sistemi di sicurezza e l’abbattimento di barriere architettoniche, la cura del verde esterno punta a consolidare e potenziare l’offerta commerciale e a digitalizzare l’attività, ampliando la gamma dei servizi a sportello e consolidando il ruolo di esercizio di prossimità dell’attività commerciale.

  Piazza Umberto I, 16

  tabaccheriadelcentrobaricitta

Portineria F.M. (For Murat)

Portineria F.M. è il progetto di sviluppo commerciale del Caffè Portineria di Via Roberto da Bari 58/A. A partire dall’idea di portierato di quartiere sviluppata negli anni, con una vasta gamma di servizi ampiamente sperimentati quali il ricevimento di pacchi e missive, il deposito bagagli, l’affido di chiavi di casa, la rete wifi libera e gratuita, la bacheca di annunci, il progetto intende rafforzare l’attività di Caffè Portineria attraverso nuovi servizi di portierato come il servizio di bike sharing, il servizio di stampa e fotocopie, l’impianto per silentriunion oltre ad una implementazione della programmazione culturale e dell’informazione online sulla vita di quartiere e una app per velocizzare e snellire prenotazioni ed ordinazioni.

  Via Roberto Da Bari, 58/A

  caffeportineria

Tourists welcome to Imbriani Caffè

Il progetto prevede il miglioramento funzionale ed impiantistico di un bar in Via Imbriani, 57, punto di riferimento del quartiere umbertino per cittadini e turisti. Gli investimenti proposti, sia per l’area interna che per gli spazi esterni del porticato, puntano a migliorare accoglienza e produttività del locale, offrendo in cambio alla città, ed in particolar modo alla comunità turistica sempre più presente nel quartiere, eventi ed iniziative culturali.

  Via Matteo Renato Imbriani, 57

  grancaffeimbriani.it

  grancaffeimbriani

Mare e Tradizione

L’idea progettuale che I sapori di mare intende perseguire consiste nella rifunzionalizzazione degli spazi interni del ristorante in via de Rossi 159, nell’acquisto di attrezzatura di ultima generazione e di arredi per la zona esterna. In cambio, l’attività si impegna a realizzare una serie di eventi aperti al pubblico, alla presenza di medici, nutrizionisti, relatori esperti nel settore dell’alimentazione con l’obiettivo di divulgare i vantaggi di un’alimentazione basata sul consumo consapevole di prodotti locali e tradizionali.

  Via De Rossi, 159

  lapesciera.it

  lapesciera.it

Boutique ‘Le scelte di Terrena’

Il progetto prevede il trasferimento del punto vendita di un laboratorio di creazione di gioielli di moda italo-francese dall’eleganza ricercata. La produzione è realizzata da persone con disabilità dopo aver seguito un corso di formazione finalizzato all’occupazione. L’investimento sulla nuova sede in Via Calefati, 124 si concentrerà sugli arredi e sul layout della boutique. Inoltre l’attività sarà dotata di un sistema informatico gestionale per la registrazione delle vendite e l’aggiornamento del magazzino in tempo reale. In collaborazione con organizzazioni sociali saranno realizzate attività per la sensibilizzazione e la promozione di un modello di impresa responsabile per il sostegno alla formazione e all’occupazione di categorie fragili.

  Via Pietro Colletta, 2

  www.terrenadesign.com

  Terrenadesign

Alimentazione etica e sostenibile

Il progetto di Urban, in via Domenico Nicolai 10, ha l’obiettivo di rifunzionalizzare gli spazi di vendita attraverso un nuovo dehor, puntare sull’accessibilità abbattendo le barriere architettoniche, realizzare un parcheggio gratuito per monopattini incentivando quindi la mobilità sostenibile, disporre di nuovi servizi di sicurezza e promuovere un’alimentazione etica e sostenibile attraverso azioni di sensibilizzazione sullo spreco alimentare.

  Via Domenico Nicolai, 10

  www.urban.bio

  urban.bari

Naturalmente bella

Luvè S.r.l. opera sotto l’insegna commerciale Kosmetica point, una bio-profumeria specializzata in prodotti cosmetici, per l’igiene della casa e per la cura del corpo, tutti di origine biologica e naturale. Il progetto di sviluppo commerciale prevede l’acquisto di nuovi arredi su misura per rendere la sede maggiormente funzionale alla realizzazione di eventi; il re-design e lo sviluppo della piattaforma e-commerce; la realizzazione di laboratori e corsi per la diffusione della cultura del bio e dell’autoproduzione nel settore dei prodotti cosmetici, per la cura del corpo e per la detersione degli ambienti.

 Via Gaetano Devitofrancesco, 6

  www.kosmetikapoint.it

La Scuola del borgo

Mercantile S.r.l. opera sotto l’insegna commerciale ‘La Cecchina’, un ristorante tradizionale del centro storico di Bari. L’obiettivo del progetto è trasformare il ristorante in un laboratorio di ricerca, condivisione, apprendimento, formazione e sensibilizzazione sui temi della sostenibilità alimentare e del consumo responsabile. In particolare, il progetto prevede l’ibridazione dello spazio della cucina del ristorante in ambiente immersivo di apprendimento e formazione che consenta di alternare alla consueta gestione dell’attività, corsi di cucina, sessioni di degustazione, workshop tematici sui prodotti a filiera corta, approfondimenti sul consumo responsabile, in collaborazione con i produttori agricoli dell’area metropolitana di Bari e destinati ai ristoratori della città vecchia, ai giovani chef in formazione, ai food lovers e ai turisti.

  Piazza Mercantile, 31

Vino Agorà tra gli alberi del murattiano, la cultura per un sano capitalismo

Inaugurata quest’anno, 330 Vini è un’enoteca innovativa sita in via Putignani 165 che si propone di diventare un centro di sviluppo della cultura del buon bere. Il progetto prevede dal punto di vista fisico l’abbattimento delle barriere architettoniche e il miglioramento dello spazio urbano, con l’inserimento di arredo urbano amovibile e impianto di filodiffusione. Dal punto di vista immateriale, consiste nella riduzione dell’impatto ambientale dell’impresa, tramite la gestione delle consegne con scooter elettrico, in attività digitalizzazione e marketing e nella costruzione di una rete con le attività del territorio. L’attività si impegna, inoltre, a realizzare un calendario di eventi di tipo formativo e di intrattenimento e di degustazioni.

  Via Putignani 165

Vintage and more: moda circolare, creatività e innovazione sostenibile

PESCIVOLANTI, negozio di articoli vintage, sito nel cuore del quartiere Umbertino, in via Imbriani 103, vuole migliorare la sua esperienza di vendita tramite il miglioramento dell’e-commerce e l’ampliamento della gamma di servizi personalizzati. Al centro del progetto vi è la valorizzazione della vocazione del negozio come hub creativo del vintage: sono previsti 2 incontri di sensibilizzazione alla “second hand economy”, la proiezione di un documentario su moda sostenibile, 2 swap party, un laboratorio di riparazione e un vintage tour per la città. Centrale è la realizzazione di un corso teorico-pratici per gli studenti dell’Istituto Professionale Santarella- De Lilla e i giovani artisti locali, volti all’emancipazione dei giovani dai canali di occupazione classici verso l’autoimprenditorialità e la libera espressione.

  Via Imbriani 103

“Ci piace leggere” – luoghi e strategie per la promozione della lettura tra gli adolescenti e i preadolescenti

Svoltastorie è una libreria dedicata all’infanzia e all’adolescenza che vuole ampliare la sua clientela avvicinando alla lettura i ragazzi/e tra gli 11 e i 16 anni. Per fare ciò, il negozio si propone di ristrutturare il locale, dando maggiore risalto alla sua offerta per gli adolescenti e i preadolescenti e creando uno spazio fisico a loro dedicato. Sono previsti, inoltre un progetto di lettura condivisa tramite incontri con autori e illustratori, la creazione di incontri di socializzazione tra pari con giochi intelligenti e di società. Con la collaborazione di vari istituti scolastici verrà attivato un corso per docenti, bibliotecari ed educatori affinché possano promuovere la lettura. Gli alunni dei parteciperanno a tale corso saranno inoltre indirizzati al progetto XANADU- Comunità di lettori ostinati che promuove una rete di scambio digitale tra giovani lettori.

  Via Volta, 37

Un dentista per tutti

Il centro odontoiatrico, sito in via Gentile 46/c, si propone di migliorare la sua offerta tramite l’introduzione di uno scanner digitale dentale, facciale e della colonna vertebrale che permette una diagnosi standardizzata e precisa. L’attività vuole migliorare il suo spazio esterno tramite l’installazione di un defibrillatore e di una colonnina di ricarica per autovetture elettriche. L’esercizio, inoltre, organizzerà un corso gratuito formativo BLSD (Basic life support defibrillation) sulle tecniche di primo soccorso e sull’uso del defibrillatore e una serie di giornate di promozione della salute orale che si concluderà con la Festa del sorriso.

  Via Gentile 46/c

Pizza e Villaggio

La Pizzeria ‘Antoine’, gestita dalla fine degli anni Novanta dalla famiglia Cassano, è sita in Via Messenape 26/A nel quartiere Villaggio del Lavoratore nella periferia di Bari. La pizzeria è l’unica attività di somministrazione presente nel quartiere. Il progetto di sviluppo commerciale nasce dalla necessità di migliorare e accrescere il ruolo dell’attività commerciale all’interno della comunità del quartiere, intesa come un vero e proprio punto di riferimento per grandi e piccoli. Il progetto prevede il potenziamento della dotazione strumentale dell’attività: un nuovo forno, un dehors per la zona esterna, un sistema di videosorveglianza e antintrusione. In cambio, l’attività commerciale si impegna ad organizzare un programma di incontri professionalizzanti sull’arte della pizza destinato ai ragazzi del quartiere, in collaborazione con la parrocchia locale ‘Santa Famiglia’ e il comitato cittadino, per trasferire abilità e tecniche finalizzate all’inserimento lavorativo nel mondo della ristorazione.

ConsapevoLeggiamoci

‘Piccoli desideri’ è un negozio di abbigliamento per bambini nel quartiere Poggiofranco a Bari gestito dalle sorelle Maria Anna e Romana Giardino. Il progetto di sviluppo commerciale prevede la ristrutturazione del negozio e una nuova configurazione del layout di allestimento ed arredo; l’installazione di nuovi sistemi informatici e di sicurezza; l’implementazione di una piattaforma di e-commerce. In cambio l’attività commerciale si impegna a promuovere un progetto educativo, strutturato in incontri con personale qualificato, orientato a sviluppare, mediante letture e laboratori, la consapevolezza e la capacità espressiva dei bambini.

Viale Papa Pio XII, 14

  100057107454687

Wave & Renewave

Il progetto di sviluppo commerciale promuove l’evoluzione del negozio di elettronica di consumo Calabrese Elettronica Srl attraverso un restyling della superficie di vendita nella direzione dello show room e la realizzazione di un sito e-commerce da integrare con un adeguato sistema gestionale.  Il progetto prevede un’attività di web marketing del brand commerciale, in cui la comunicazione online avrà come elemento rafforzativo l’uso massiccio di sistemi videoinformativi presenti in store: totem, videowall, touchscreen. In cambio, l’esercizio commerciale si impegna a promuovere attività di formazione con scuole e associazioni di categoria sui temi delle tecnologie, delle telecomunicazioni e della gestione dei sistemi di termoregolazione e domotica.

 Via G. Petroni, 33B

  calabreseelettronica.it

  calabreselettronica

Escape Taxi

Escape Campus è una scuola di lingua inglese con sede in Piazza Umberto I a Bari. Il progetto di sviluppo commerciale prevede la ristrutturazione delle aule di formazione; la fornitura di hardware e arredi per lo svolgimento di attività formative; la creazione del nuovo sito web. In cambio, in partnership con una cooperativa locale di tassisti, l’attività propone l’organizzazione di un corso di lingua inglese per 100 tassisti della città per accrescere la conoscenza dell’idioma e in particolar modo l’ascolto, la comprensione e l’esposizione delle frasi, terminologie e richieste comuni dei turisti alla luce del boom di arrivi e presenze nella città di Bari.

Piazza Umberto I, 21

  escapecampus.it

  EscapeCampusBari

Black28 per il commercio e la comunità barese

Il nero sfina opera sotto l’insegna commerciale Black28, un negozio di abbigliamento la cui sede storica nasce nel quartiere Poggiofranco a Bari. Il progetto di sviluppo commerciale prevede lo spostamento dell’attività commerciale nel quartiere residenziale di San Pasquale nei pressi del Parco 2 Giugno in una nuova sede piu funzionale, confortevole e fruibile per i clienti. Il progetto prevede la ristrutturazione dei nuovi locali, interventi per il risparmio energetico, l’installazione di un impianto di videosorveglianza, la posa in opera di vetrine antisfondamento. Accanto agli interventi di restyling del locale, sarà realizzato il nuovo sito web del negozio implementato con una piattaforma e-commerce. In cambio, l’esercizio commerciale si impegna ad organizzare attività sociali in collaborazione con associazioni  e parrocchie locali.

Via Arcidiacono Giovanni, 13

  Black28casualstore

In cucina con noi

Calamarè è un ristorante a pochi passi dalla spiaggia nel quartiere Fontana Nuova di Torre a Mare a Bari. Attraverso il progetto di sviluppo commerciale, l’attività prevede di adottare una logica di sostenibilità energetica con l’installazione di un impianto fotovoltaico di 20 KW e l’acquisto di un veicolo commerciale elettrico. In cambio, l’attività commerciale si impegna a organizzare laboratori socializzanti e occupazionali per ragazzi disabili che si avvicinano all’età adulta in collaborazione con un’organizzazione di volontariato locale.

Via Trulli, 25, Torre A Mare

  100063850680952

Bellezza, confort e ambiente

Il progetto di sviluppo commerciale prevede il miglioramento degli impianti, il potenziamento della dotazione strumentale e degli apparati tecnologici e la valorizzazione degli spazi esterni di un parrucchiere nel quartiere Poggiofranco. Gli investimenti prevedono anche la realizzazione di un sito web del negozio con un moderno sistema di prenotazione. In cambio, l’esercizio commerciale si impegna a garantire una scontistica e un’attività di formazione in hair beauty e make up per i residenti del quartiere.

Via Onofrio Mazzitelli, 124/A-B

  samuelhairbeauty.it

BP Social Lab

Barproject è bar, un’accademia per barman e baristi, un’agenzia di consulenza e di organizzazione eventi con sede in Via Ottavio Serena nel quartiere Madonnella. Attraverso il progetto di sviluppo commerciale, l’esercizio intende migliorare la dotazione di arredi e attrezzature per le attività di somministrazione e didattica; migliorare il design dell’attività sia nella zona interna che nella zona esterna attraverso nuovi arredi, come sedute, tavoli, ecc.; realizzare un progetto di sonorizzazione dei locali attraverso insonorizzazione e nuovo impianto audio; potenziare il servizio di catering attraverso l’acquisto di un mezzo aziendale green. In cambio, l’attività commerciale si impegna a promuovere azioni di formazione sui temi del beverage rivolte a ragazzi e ragazze del territorio e eventi culturali ed artistici in collaborazione con associazioni e attività commerciali del quartiere.

Via Ottavio Serena, 35

  barproject.it

  barproject.bari

Per informazioni o richiesta appuntamenti:
Email: negozi@dbari.it
Telefono: 080.5772656
dal lunedì al venerdì, ore 09:00 – 13:00


Lo sportello di orientamento è attivo ogni lunedì e mercoledì dalle ore 09:30 alle 13:00 presso il job centre Porta Futuro Bari in Via Ravanas 233 a Bari.
Riceviamo su appuntamento: per prenotare un incontro contattaci!

Un negozio non è solo un negozio

MANIFESTO

  1. Un negozio non è solo un negozio: insieme le attività commerciali rappresentano un’infrastruttura economica, sociale, relazionale e culturale diffusa in tutta la città.
  2. Vogliamo smettere di chiederci cosa possiamo fare per i commercianti e cominciare a chiederci cosa possono fare i commercianti per Bari.
  3. Non vogliamo ‘autorizzare’, ‘rilasciare licenze’, ‘controllare’. Noi vogliamo incoraggiare e sostenere la scena commerciale barese.
  4. Il nostro obiettivo non è erogare fondi e verificare le rendicontazioni. Le nostre misure sono uno strumento per costruire una comunità di commercianti, promuovere alleanze, sostenere le migliori intenzioni.
  5. Noi abbiamo fiducia nei commercianti baresi e nella loro capacità di elaborare risposte alla crisi, di creare lavoro, di aiutare la città a progredire.
  6. Vogliamo fare leva sui commercianti della città che innovano, sono i nostri pionieri e indicano la strada a tutto il settore.
  7. Il commercio barese ha bisogno di innovazione e innovazione significa nuovi commercianti.
  8. Come amministrazione comunale non abbiamo tutte le risposte, non abbiamo le soluzioni a tutti i problemi, non abbiamo tutti i soldi che sarebbero necessari, ma vogliamo condividere con i commercianti le nostre risorse ed i nostri strumenti per cambiare insieme la città.
  9. Le persone non vogliono solo comprare un prodotto o un servizio, vogliono vivere un’esperienza, fare parte di qualcosa, riconoscersi in un valore o in un linguaggio.
  10. Il commercio locale sta cambiando pelle. Sosterremo i commercianti baresi per affrontare il cambiamento.
Il Comune di Bari attiva borse lavoro per cittadini in carico ai servizi sociali da svolgere nei negozi della città
Se sei un operatore commerciale della città di Bari scopri come partecipare